france italy spain russian emirates japanese chinese portugese 

VECCHIA PINACOTECA: L’ANTICO TESTAMENTO

Opere d’arte sulle storie e i personaggi dell’Antico Testamento.

Tutti amano le belle storie. Nell’Antico Testamento ci sono talmente tante belle storie che potrebbe camparci sopra un intero studio di Hollywood. Gli scenari spaziano dalla catastrofe del diluvio universale alla tentazione di Adamo ed Eva, all’avvincente caso del crimine di Susanna al bagno, a scene drammatiche come il sacrificio di Isacco. Hollywood ha riconosciuto da tempo i potenziali di questo materiale e adattato gran parte di esso per il grande schermo. I grandi pittori della storia dell’arte hanno però illustrato questo stesso materiale molti secoli fa. Nella sua mostra più recente, la Vecchia Pinacoteca espone lavori di grandi pittori sulle grandi storie dell’Antico Testamento – opere di Albrecht Altdorfer, Rembrandt, Peter Paul Rubens e Claude Lorrain.

 

Nel Rinascimento, le storie degli antichi Greci e Romani fecero una forte concorrenza alla Bibbia, ponendosi un passo avanti in materia di sesso e di sensualità. Malgrado ciò, i temi altotestamentari rimasero attuali nel corso dei secoli. Hans Baldung, detto Grien, nel 1516 dipinse uno dei soggetti più noti, il diluvio universale. Fra i suoi violenti flutti, lottano per la sopravvivenza personaggi nudi e molto poco vestiti. L’arca di Noè al centro del dipinto ricorda uno scrigno prezioso cui si aggrappano spasmodicamente alcuni disperati per riuscire a salire a bordo. Il dipinto è un prestito del Museo civico di Bamberg. La maggior parte dei dipinti viene però dal patrimonio della Vecchia Pinacoteca, come la famosa opera di Albrecht Altdorfer Susanna al bagno, o Susanna e i vecchioni, del 1526.

 

Il dipinto illustra un caso di crimine biblico: due vecchi giudici osservano Susanna mentre si fa il bagno e la invitano con insistenza a fare sesso. Se non cede, i giudici l’accuseranno di adulterio. Susanna non cede e poco dopo viene accusata di adulterio e condannata a morte dai due giudici. Chi non sa come fa a finire, può leggerlo nella Bibbia. Questo è un consiglio importante per la mostra. Chi infatti, a parte il diluvio universale e la storia di Adamo ed Eva, non conosce nessun’altra storia dell’Antico Testamento, dovrebbe sfogliare la Bibbia prima di andare alla mostra. Il tema di Susanna al bagno viene sfruttato da pittori come Rubens o Tintoretto soprattutto per rappresentare la Susanna nuda. Nel dipinto di Albrecht Altdorfer invece è tutto molto pudico. Solo i piedi di Susanna vengono lavati dalle ancelle, e si tratta comunque di un dettaglio minore del dipinto.

 

 

Motivo della mostra è il 21esimo Congresso della International Organization for the Study of the Old Testament all’Università Ludwig-Maximilian. Per l’occasione sono esposti 37 dipinti in tutta la Vecchia Pinacoteca. Molti dipinti del patrimonio della Pinacoteca restano appesi al loro posto originale anche per la mostra. Ne risulta un percorso avvincente nella storia dell’arte.
 
D.L.

Durata della mostra: fino al 20.10.2013
 
Orari di apertura: tutti i giorni tranne LU 10.00–18.00, MA 10.00–20.00
 
Prezzo di ingresso: MA-SA 9 Euro | ridotto 6 Euro, DO 3 Euro | ridotto 2 Euro
 
La Vecchia Pinacoteca in internet:  http://www.pinakothek.de/alte-pinakothek/